Modello D3 Personale ATA, dal 14 Marzo su Istanze OnLine (Nota MIUR)

Finalmente dopo tanta attesa è arrivato il comunicato ufficiale da parte del Miur per quanto concerne la compilazione del Modello D3 sulla piattaforma Istanze OnLine per il Personale ATA, ieri infatti, il Miur ha provveduto a pubblicare ed inviare una nota aglu uffici scolastici regionali dove si avvisa che la scelta delle 30 scuole potra essere effettuata su Istanze OnLine dal 14 Marzo 2018 al 13 Aprile 2018.

La nota del Miur prosegue evidenziando che al fine di garantire la corretta trasmissione delle istanze dell’allegato D3, restano disponibili le funzioni per la gestione delle domande da parte delle istituzioni scolastiche competenti, in quanto l’invio dell’ istanza presuppone che la corrispondente domanda di nuovo inserimento/aggiornamento/conferma sia stata già inserita al SIDI in una scuola della medesima provincia.

Una notizia sicuramente positiva per tutte quelle persone che avevano invitato la domanda molti mesi fa e che attendevano proprio il via da parte del Miur per completare l’iter con la compilazione delle 30 scuole dove prestare servizio, ricordiamo infatti che, vista l’enorme mole di domande, quasi 2 milioni, il Ministero ha deciso di rinviare la compilazione del Modello D3 per dare più tempo alle scuole che sono state sommerse dalle domande, ora i candidati potranno finalmente completare l’iter compilando il tanto atteso Modello D3.

Ricordiamo che per poter procedere alla compilazione è necessario essere registrati sulla piattaforma Istanze OnLine, per tutti coloro che ancora non fossero registrati vi consigliamo di leggere questa guida dove trovate tutti i dettagli.

Personale ATA, chi potrà presentare il Modello D3?

Il Modello D3 potrà essere presentato da tutti i candidati che visualizzano correttamente il loro modello su Istanze OnLine, quindi solo coloro per i quali la domanda sarà andata a buon fine, cioè la domanda non sarà stata esclusa, potranno compilare il modello D3.

Potranno esserci delle differenze di interpretazione o anche degli errori da parte della segreteria nella valutazione di titoli e servizi, ma tale situazione potrà essere sistemata attraverso il reclamo.

L’aspetto fondamentale è che la domanda presentata sia stata compilata senza incorrere nelle situazioni che determinano l’esclusione.

Personale ATA, motivi di Esclusione

Il Bando per il Personale ATA prevede anche dei motivi di esclusione per i candidati che sono regolati dall’articolo 8 del Decreto Ministeriale 640 del 30/08/2017, di seguito andiamo ad elencare quali sono tutti i motivi di esclusione dal Bando per il Personale ATA nelle scuole:

  • presentazione domanda in più istituzioni scolastiche nella stessa provincia o in province diverse;
  • presentazioone della domanda on line di scelta delle istituzioni scolastiche priva della necessaria presupposta domanda di inserimento o di conferma aggiornamento;
  • candidati che risultino privi di qualcuno dei requisiti specifici di accesso e generali di ammissione;
  • candidati che abbiano effettuato autodichiarazioni mendaci o abbiano prodotto certificazioni o autocertificazioni false.

Cosa fare in attesa del modello D3?

In attesa che le scuole terminino il loro lavoro i candidati possono tenersi pronti effettuando alcune operazioni che di seguito abbiamo raccolto, proprio in attesa del modello D3:

  • I tempi per la compilazione del modello D3 saranno definiti da un provvedimento del Miur e ci saranno diversi giorni disponibili per la compilazione su istanze online: in considerazione del rinvio di un anno della validità delle graduatorie non c’è particolare urgenza.
  • In attesa della pubblicazione della data è possibile fin da subito la scelta preventiva delle 30 scuole esprimibili, in questo modo una volta aperte le procedure su istanze online l’elenco potrà essere caricato in maniera facile e veloce.
  • E’ consigliabile verificare le proprie credenziali di registrazioni alla piattaforma Istanze OnLine per coloro che sono già iscritti, mentre per coloro che ancora non hanno un profilo è consigliabile effettuare fin da ora la registrazione ad istanze online per avere l’account già attivo prima della scelta delle scuole.
  • Quando terminerà l’inserimento del modello D3 le scuole pubblicheranno le graduatorie provvisorie (in una data unica definita in ogni provincia): ci saranno 10 giorni di tempo per presentare eventuali reclami.

Di seguito la nota del Miur:

https://www.miuristruzione.it/wp-content/uploads/nota-1197-del-6-marzo-2018-personale-ata-graduatorie-terza-fascia-istanza-polis-modello-d3-scelta-sedi-1.pdf

Leave a Reply